Come tagliarsi i capelli da sola

Chi non ha mai preso le forbici per tagliare i propri capelli durante un raptus? Magari un giorno particolare in cui non riuscivate ad acconciare i vostri capelli. Ma ci sono occasioni in cui è davvero possibile tagliare i capelli da soli, con i giusti consigli. Certo, generalmente si preferisce andare dal parrucchiere, ma a volte semplicemente non si ha il tempo o il denaro per tagliare i capelli da un parrucchiere. Si tratta di un’operazione che è possibile fare da soli, anche se con molta attenzione, a casa propria.

Se si tratta di un’emergenza e decidete di tagliare la vostra frangia, assicuratevi che i capelli siano puliti e asciutti nella loro consistenza naturale e poi, usando delle forbici da parrucchiere di buona qualità, tagliate la frangia con le punte delle forbici, tenendoli paralleli alla direzione del flusso dei capelli.

Per tagliare i capelli a casa non ci sono grandi segreti o grosse difficoltà. È necessario avere un posto con una buona illuminazione, preferibilmente con un sacco di luce naturale o con una lampadina. Potrebbe essere la vostra camera da letto, il vostro soggiorno, il bagno, la zona lavanderia, il cortile, il posto in cui pensate ci sia più luce insomma.

Suggerimenti utili

Con questi semplici suggerimenti in mente, seguite la seguente guida passo-passo per ottenere un buon taglio fai-da-te.

Non c’è bisogno di lavare i capelli prima di iniziare, tuttavia, è necessario assicurarsi che i capelli siano senza nodi e grovigli, soprattutto se si hanno capelli naturalmente crespi, perché ciò può rendere il taglio irregolare.

Innanzitutto rimanete calmi: tagliare i capelli, soprattutto per la prima volta può intimidirvi un po’. Può sembrare molto difficile, quasi impossibile. Proprio come qualsiasi altra cosa la pratica è molto importante e vi consigliamo di scegliere una versione più lunga del taglio che desiderate, in modo tale da avere un po’ di margine per le regolazioni.

Ricordatevi di pettinare e districare bene i vostri capelli prima di iniziare il taglio: grovigli e capelli crespi potrebbero compromettere l’esito del vostro taglio e costringervi a tagliare ancora di più…o cedere al parrucchiere.

  • Capovolgete la testa, spazzolate i capelli in avanti e raccoglieteli in una bella coda di cavallo stretta, liscia e sicura
  • Prendete un pettine e misurate lo spazio dall’attaccatura dei vostri capelli al punto in cui volete tagliare, che potrebbe essere appena sotto gli zigomi o vicino al mento
  • Tenete saldamente la coda di cavallo, poi prendete le forbici da parrucchiere e tagliate i capelli in linea retta alla lunghezza misurata con il pettine
  • Ora che avete tagliato qualsiasi parte in eccesso è necessario spostare la testa leggermente in avanti e pettinare indietro i capelli
  • Tenete le forbici puntandole direttamente alla fine della coda e tagliate le estremità per smussare eventuali parti spigolose. Questo aiuterà a dare ai capelli un aspetto più morbido
  • Rimuovete infine l’elastico e scuotete i capelli in modo che cadano nella posizione che desiderate

Come tagliare i capelli a caschetto

  • Iniziate raccogliendo i capelli in una coda di cavallo sul retro della vostra nuca. Cercate di fare una coda molto stretta
  • A questo punto prendete le forbici e tagliate la coda di cavallo, cercando di seguire una linea orizzontale dritta proprio sotto l’elastico che raccoglie i capelli in una coda. Quest’operazione si tradurrà in un taglio appena sopra le spalle. Se necessario, è possibile posizionarsi davanti ad uno specchio per guardare il punto esatto in cui si vuole fare il taglio
  • I capelli si trasformeranno in un grazioso caschetto, appena sulle vostre spalle, un po’ scalato. Se si preferisce qualcosa di leggermente più morbido allora capovolgete la testa in modo tale da guardare il pavimento. Fate un taglio nelle estremità dei capelli, tenendo le forbici ad un angolo di 90 gradi. Questo creerà una linea più morbida
  • Tirate indietro la testa, scuotete i capelli e acconciateli con qualche onda per aggiungere movimento

Come tagliare la frangia

  • In primo luogo, dividete i vostri capelli in una sezione, in modo da non includere i capelli che volete eliminate e scostateli dal viso finché potete
  • Poi, utilizzando le forbici, teneteli a 90 gradi e tagliate delicatamente la vostra frangia. In questo modo diminuirete il volume dei capelli, e avrete così una frangia più naturale

Evitate di tagliare senza spostare la frangia un po’ all’infuori, altrimenti avrete una frangia molto smussata, che può essere difficile da correggere in seguito. Anche in questo caso vi consigliamo di tagliare sempre un po’ meno rispetto alla lunghezza che avete scelto, in maniera tale da poter correggere eventuali errori e sbavature.

Non aspettatevi un taglio perfetto e senza sbavature, ma con la giusta attenzione e seguendo questi semplici suggerimenti potrete ottenere un buon taglio. Ovviamente più volte lo farete e più perfezionerete la vostra tecnica. Anche in questo caso si tratta di pratica e acquisirete esperienza sempre più, taglio dopo taglio, fino a perfezionare e ad affinare la vostra tecnica ed il vostro occhio. Ricordatevi di scegliere una stanza ben illuminata, preferibilmente con luce naturale, ma se proprio siete impossibilitate durante il giorno, anche una buona illuminazione artificiale andrà bene.

Seguendo questi piccoli trucchetti otterrete un taglio di capelli a costo zero, utilizzando solo una forbice ed un pettine. Se i vostri capelli non somigliano esattamente all’idea che avevate in mente, non preoccupatevi, ricresceranno e la prossima volta sarete più esperti.

Se il taglio rispetta ciò che vi aspettavate, allora assicuratevi di rifinirlo ogni mese o due per mantenere la forma che avete ottenuto ed evitare di rifare il taglio di sana pianta, trascorsi i 6 mesi di tempo.

I consigli valgono per tutte le tipologie di capelli anche se, naturalmente, con i capelli ricci è un po’ più difficile, dato che non rimangono quasi mai nella stessa posizione per molto tempo. Ad ogni modo il procedimento è lo stesso, basta assicurarsi di aver legato i capelli in maniera salda, perché non si spostino durante l’operazione.

Mantenete sempre la concentrazione alta e seguite i consigli passo dopo passo per evitare di causare disastri irrecuperabili.