Come usare il diffusore: una guida pratica

Spesso sentiamo dire che il calore del phon può rovinare i nostri capelli, ma è anche un’operazione indispensabile quella di asciugare i capelli; per evitare che diventi un’operazione dannosa basta prendere delle piccole precauzioni. Per esempio chi ha i capelli ricci deve assolutamente utilizzare un diffusore. Questa operazione non solo permetterà al capello di non subire troppi danni dovuti al calore, ma soprattutto fisserà la forma dei vostri ricci.

I capelli ondulati o ricci possono essere difficili da acconciare ed asciugare. Asciugare i capelli col phon spesso può promuovere la comparsa del crespo e allo stesso tempo farli asciugare all’aria aperta potrebbe fargli assumere una forma poco voluminosa e brillante. Ma proprio in questi casi il diffusore risulta un valido alleato. Diffonde la pressione dell’aria e concentra il calore, lasciandovi con onde naturali e morbide. Ecco qualche consiglio per utilizzare questo accessorio al meglio.

Cos’è il diffusore

Se avete dei capelli ricci, dovete assolutamente utilizzare un diffusore. Senza questo elemento indispensabile, il calore sarà troppo forte e deformerà i ricci, dando vita anche ad un fastidioso effetto crespo. Quando utilizzate un diffusore, regolate sempre l’asciugacapelli ad una velocità media per evitarne il surriscaldamento. Mantenete il phon in movimento in modo che l’aria si distribuisca uniformemente attraverso i capelli ed iniziate sempre ad utilizzare un diffusore con la testa capovolta. Lasciate che i riccioli cadano nella loro forma naturale e portateli vicino al vostro asciugacapelli per continuare ad asciugarli. Inoltre, asciugare i capelli a testa in già con un diffusore darà ai vostri capelli un sacco di volume in più che altrimenti non potreste ottenere. Non preoccupatevi, il vostro riccio assumerà una forma definita in pochi minuti.

Il diffusore diffonde l’aria in maniera tale da non creare un getto d’aria diretto sui capelli, ma piuttosto si diffonde delicatamente attraverso i capelli. I diffusori sono principalmente utilizzati per lo stile di capelli ricci, in quanto consentono di asciugarli rapidamente senza sformarli.

Esistono due tipi principali di diffusori. Gli accessori rotondi in plastica, che sono realizzati su misura per un particolare modello di asciugacapelli oppure è possibile acquistare un diffusore universale in plastica che possa adattarsi a diverse tipologie di asciugacapelli.

Prima dell’asciugatura

Se siete appena usciti dalla doccia, non strofinate i capelli con l’asciugamano – basta avvolgerli in un telo di cotone morbido e frizionare fino a togliere l’acqua in eccesso. Se i capelli sono asciutti, spruzzate un po’ d’acqua sui capelli e quindi applicate una mousse o applicate un po’ di balsamo con un termo protettore per evitare che il calore possa danneggiarli.

La forza dell’aria di un asciugacapelli può rovinare il modo in cui i capelli formano onde definite o riccioli. Se avete mai provato ad asciugare i vostri capelli con il phon, senza nessun accessorio, avrete sicuramente notato la comparsa di capelli crespi, spenti e sfibrati. Un diffusore per capelli può ridurre la velocità dell’aria del vostro asciugacapelli, permettendovi di asciugare i capelli senza disturbare i riccioli. I diffusori sono vantaggiosi per chiunque abbia bisogno di asciugare i capelli rapidamente e in modo sicuro. Oltre al tempo di asciugatura, in questo modo, si massimizza anche il volume delle onde, dando l’illusione di capelli più spessi e voluminosi.

Alcuni hanno notato, dopo aver usato il diffusore, la comparsa di capelli crespi, ma potrebbe essere dovuto all’uso improprio del diffusore. Infatti, aumenterà il volume e renderà i vostri ricci definiti solo se riuscite ad utilizzarlo correttamente e con la giusta tecnica.

Come si utilizza un diffusore?

Se siete nuovi all’utilizzo di questo interessante accessorio per phon, ecco come perfezionare la vostra tecnica per ottenere dei riccioli voluminosi e definiti. Prima di iniziare, assicuratevi di avere un diffusore che si incastri perfettamente al vostro asciugacapelli. Se non ne avete già uno incluso col vostro phon, troverete dei diffusori universali in commercio, che vanno bene per ogni tipo di phon. Ecco qualche consiglio utile per affinare le vostre tecniche di asciugatura.

  • Applicare i prodotti di styling preferiti e lasciate asciugare i capelli naturalmente per qualche minuto prima di utilizzare il diffusore
  • Se siete solite utilizzare degli oli, procedete alla pettinatura della vostra chioma
  • Impostate l’asciugacapelli su un’opzione media e fresca. Assicuratevi di non asciugare troppo i capelli perché questo creerà crespi
  • Capovolgete la vostra testa oppure piegatela su un lato, collocando delicatamente le sezioni dei riccioli nel diffusore. Non abbiate paura di poggiare il diffusore ai capelli, è proprio così che si utilizza
  • Continuate ad asciugare i vostri capelli muovendo il phon e quindi il diffusore in maniera circolare e massaggiate i capelli
  • Spostate il diffusore verso la testa per asciugare fino alle punte
  • Evitate di usare le mani, anche se vi sembrerà strano e ci impiegherete di più. Ma utilizzare le mani spasso rovina la forma dei riccioli naturali
  • Asciugate tutte le ciocche finché i vostri capelli non saranno asciutti all’ 80-90%
  • Capovolgete di nuovo la testa e scuotete un po’ i vostri ricci perché diventino più voluminosi
  • Se decidete di applicare un prodotto come la schiuma, si consiglia di farlo prima di completare l’asciugatura, in modo che si fissi in maniera più duratura e non rovini i capelli
  • Gli oli, invece, possono essere applicati alla fine, dopo l’asciugatura per dare un tocco di luminosità e brillantezza ai vostri capelli, ma evitate le radici, in modo da non annullare tutto il lavoro volumizzante del diffusore

Insomma, il diffusore è un accessorio per il phon davvero indispensabile, non solo per chi ha già di natura i capelli ricci, ma anche per coloro a cui piace acconciarsi con ricci e mossi. Ricordate che è indispensabile impostare una temperatura bassa, per evitare la comparsa di capelli crespi.

I diffusori che troviamo oggi in commercio sono sicuramente evoluti, dato che la maggior parte ora ha una forma concava e delle protuberanze per aiutare a separare e definire i riccioli; insomma, ci stanno sollevando da ogni sforzo, limitando la nostra azione che è spesso dannosa per i riccioli. L’unica cosa da fare quindi è armarsi di tempo e cercare di utilizzare al meglio questo piccolo grande accessorio.