Lisciare i capelli non sarà più un’operazione problematica

I capelli lisci sono da sempre la grande aspirazione di ricce, lisce e mosse. È la tipologia di capelli che in qualche modo riesce a sembrare chic con tutto e in tutte le occasioni. Sebbene i capelli ondulati e le trecce abbiano conquistato le passerelle da qualche stagione, i capelli lisci occuperanno sempre un posto speciale nel nostro cuore. Ideali sia per eventi casuali che di tendenza, i capelli lisci aumentano istantaneamente il fattore chic di ogni ragazza.

Se avete intenzione di imparare a lisciare i capelli alla perfezione, però, ci sono alcune cose che dovreste sapere. Qui di seguito, vi parleremo dei trucchetti che vanno dalla preparazione sotto la doccia al tocco finale.

Qualche consiglio utile prima della lisciatura

Preparazione nella doccia

  • Chiariamo subito: nessuno shampoo o balsamo farà diventare i vostri capelli lisci, come per magia. Ma gli articoli per la cura dei capelli appositi possono essere in grado di aiutarvi a preparare i vostri capelli al processo di lisciatura, fornendo una umidità maggiore
  • L’utilizzo di un’impostazione del calore troppo bassa può essere dannosa: sì, è importante stare il più lontano possibile dai danni dovuti al calore, ma l’uso di un’impostazione del calore molto più bassa può causare ulteriori danni. Perché dovrete passare la piastra più volte sulle stesse ciocche o rimanere più a lungo in una sezione di capelli con il phon, causando danni tanto quanto farebbe un’impostazione alta del calore. Invece, l’ideale è trovare una temperatura media
  • Non utilizzate la spazzola rotonda: non è dannoso spazzolarvi con una spazzola dalla forma tonda, ma se si punta a capelli liscissimi, sarà meglio optare per una spazzola piatta. Così facendo le estremità dei vostri capelli saranno lisce e non tenderanno verso l’esterno
  • Utilizzate l’impostazione aria fredda: il calore aiuta ad acconciare i capelli è vero, ma l’aria fresca è ciò che li fa rimanere in posizione. Una volta stirati i capelli, cambiate l’impostazione su aria fresca e sietamate l’acconciatura in posizione
  • Tutto ha inizio nella doccia: fate attenzione allo shampoo e al balsamo che usate, ed assicuratevi di usare una formula che aiuti a mantenere i capelli lisci. Proprio come il trucco, un buon taglio di capelli è una buona base
  • Capelli lisci non vuol dire poco volume: quando passi la piastra sui capelli, il volume tende a perdersi. La prossima volta che utilizzerete una piastra, tirate le vostre ciocche all’insù perché guadagnino un po’ in volume
  • Avrete bisogno di un termo protettore: li troverete disponibili in tutti i tipi di forme. Qualunque sia l’uso, assicuratevi di non utilizzare uno strumento che emana calore, come la piastra, senza prima aver spruzzato un termo protettore sui capelli, che altrimenti saranno danneggiati
  • Non utilizzare mai il siero in anticipo: il siero per capelli può essere ottimo, ma non prima di aver stirato i capelli. Utilizzatelo solo sui capelli asciutti, altrimenti equivarrà a bruciare la vostra capigliatura
  • I trattamenti cheratinici non stirano i capelli: questo è un malinteso comune, ma i trattamenti cheratinici non sono trattamenti di lisciatura. Ammorbidiscono la struttura dei capelli ed eliminano le enormi quantità di crespo, ma i vostri capelli non diventeranno lisci dopo questo trattamento
  • Scegliere la giusta piastra: le piastre non sono come i vestiti, non esiste una sola misura che si adatta facilmente a tutti. La lunghezza e lo spessore dei capelli dovrebbero essere determinanti per la scelta della piastra giusta per i vostri capelli. Una piastra adatta al vostro tipo di capelli sarà più facile da manovrare, stirerà i capelli in modo più efficiente, ridurrà il rischio di surriscaldamento e danneggerà meno i capelli
  • Per capelli corti, spessi o fini: è consigliabile utilizzare una piastra più piccola in dimensione. Questo vi permetterà di stirare sezioni più piccole
  • Per capelli lunghi, spessi o fini: è consigliabile utilizzare una piastra più larga in modo da poter coprire più superficie in meno tempo

Per ottenere una lisciatura perfetta

  • Iniziate dividendo i vostri capelli asciutti in sezioni gestibili – più spessi saranno i capelli, più sezioni sarete costrette a creare. A partire dalla metà inferiore della testa, vicino al collo, prendete una sezione di capelli
  • Partite dall’alto verso il basso, ciò aiuterà i capelli a mantenere un po’ di volume e passate rapidamente la piastra verso il basso fino alla fine della ciocca, assicurandovi di muovervi ad un ritmo costante. Continuate fino a lisciare le sezioni inferiori e centrali della testa
  • Per le sezioni finali più vicine alla nuca, sollevate i capelli dal cuoio capelluto e passate la piastra il più vicino possibile alle radici, premendo con fermezza mentre tirate la piastra verso il basso e verso l’esterno della testa per ottenere una finitura piana e liscia
  • Ultimo passo : spruzzate un prodotto che renda i vostri capelli lisci brillanti

Per un aspetto più pieno, più voluminoso dovrete tenere la piastra in maniera un po’ diversa. Bisogna passare la piastra dal punto più alto della nuca fino alle estremità, ancora spostando la piastra verso i lati, sollevandoli dal cuoio capelluto. Può aiutare utilizzare una piastra capelli infrarossi, per un effetto più duraturo e scegliere piastre in ceramica, tormalina o titanio. Essi si riscalderanno più uniformemente causando meno danni ai vostri capelli.

Riguardo a ciò che si dovrebbe evitare di fare, si consiglia di non stirare i capelli quando sono ancora bagnati, perché sarebbe un modo sicuro per bruciarli. Non utilizzate utensili rotti o scheggiati, in quanto possono essere pericolosi. Non usare ogni giorno la piastra perché qualsiasi strumento o procedura che comporti un calore abbastanza alto, seccherà i capelli e li renderà fragili col passare del tempo, specialmente con un uso prolungato e frequente.

Ricordate anche che è bene sempre pulire gli utensili dopo l’utilizzo, con un detergente per piastre specifico o acqua tiepida e un panno, dopo aver fatto raffreddare la piastra, chiaramente, per rimuovere qualsiasi accumulo di prodotto che potrebbe essersi depositato sulle piastre. A lungo andare le piastre potrebbero consumarsi, se non trattate nel modo giusto e cominceranno ad essere meno efficaci durante i loro processi di lisciatura.