Come fare i capelli mossi

I capelli mossi sono un bel compromesso tra ricci e lisci, che va molto di moda oggi, basti pensare a Victoria’s secret e al suo mosso morbido che ha fatto subito tendenza. È diventato un vero e proprio stile di vita adottato sia da chi ha i capelli lisci, sia da chi li ha ricci. Tutti i tipi di capello possono trasformarsi in un bel mosso e vi spiegheremo come, dandovi delle indicazioni qui di seguito e mostrandovi diverse tecniche per realizzarlo. Non ci sarà bisogno di utilizzare ogni giorno una piastra capelli mossi diversa, perché è possibile ottenere ottimi risultati e tipi diversi di mosso anche con la stessa piastra per capelli, ma utilizzata in maniera differente. Non vi servirà nemmeno il parrucchiere, per ottenere l’effetto mosso più di tendenza di quest’anno. Vi basterà leggere questa semplice guida e provare finché non riuscirete a trovare lo stile che più vi si addice.

Prima di iniziare vi consigliamo sempre di arrotolare le ciocche di capelli sulla piastra spenta. Sappiamo che può sembrare sciocco, ma questo vi permetterà di mettere in pratica queste tecniche per creare dei bei capelli ondulati senza bruciarvi. Dopo aver arrotolato le ciocche attorno alla piastra per arricciare i capelli accendetela ed iniziate il processo.

Ricordatevi di utilizzare sempre uno spray termo protettore durante questo processo, per proteggere i vostri capelli dagli eventuali danni che potrebbe causare il calore eccessivo. Lavorare utilizzando una protezione termica è vitale per la salute dei capelli. Il calore non solo secca i capelli, ma può distruggere l’integrità della struttura interna dei capelli, e anche diminuire la longevità del vostro colore.

La temperatura massima da utilizzare è 200 ° C, per mantenere il colore dei capelli al sicuro da opacizzazione e sbiadimento. Quindi, abbassate la temperatura per creare riccioli migliori e causare meno danni ai capelli.

Cosa vi serve per creare un bell’effetto mosso?

Innanzitutto una piastra, strumento indispensabile; arricciacapelli; un pettine a denti larghi; uno spray termo protettore.

Per creare un mosso morbido, si consiglia di selezionare sezioni più ampie di capelli, di circa 5 centimetri. Il segreto di questo mosso morbido è mantenere i capelli avvolti attorno all’arricciacapelli, ma senza torsione. Per mantenere i capelli ben ordinati attorno all’arricciacapelli è necessario aggiustare ogni volta la ciocca, altrimenti i capelli vorranno naturalmente torcersi intorno all’arricciacapelli. Se avete i capelli molto sottili e desiderate più volume, questo tipo di riccio è quello che fa per voi!

Prendete una ciocca di capelli e spruzzate lo spray termico per proteggerli dal calore, quindi utilizzate un pettine a denti larghi per distribuire il prodotto in maniera uniforme. Scegliete la direzione in cui desiderate arricciare i vostri capelli ed iniziate.

Concentratevi nel mantenere la ciocca ben appiattita mentre la avvolgete intorno all’arricciacapelli.

Continuate ad avvolgere i capelli fino a raggiungere le estremità. Per creare un mosso dall’aspetto più naturale, non arricciate gli ultimi 2-3 centimetri o giù di lì; siete liberi di seguire il vostro gusto.

Per un effetto più a “spirale”, lavorate ciocche più piccole e attorcigliate i capelli dall’alto alle estremità, poi avvolgete la ciocca attorno all’arricciacapelli. Il risultato finale sarà un mosso a spirale stretto.

Iniziate prendendo una piccola sezione e spruzzate lo spray termico da almeno 15 centimetri di distanza per proteggere i capelli. Girare l’intera ciocca dalla base alle estremità. Invece di torcere potete anche intrecciare la sezione dei capelli.

La chiave di questa tecnica è quella di torcere la sezione e avvolgerla intorno all’arricciacapelli nella stessa direzione.

Avvolgete l’intera ciocca intorno alla piastra e lasciatela riscaldare. Sfilate la piastra e lasciate raffreddare l’arricciatura. Una volta che avrete trattato tutte le ciocche, scuotete i vostri riccioli morbidi con le dita per allentarli e per far si che siano più voluminosi.

Se puntate sull’effetto boccolo, invece dovrete posizionare la piastra diagonalmente rispetto alla ciocca che avete scelto, farla ruotare di mezzo giro e far scorrere la piastra lungo la sezione dei capelli. Il mezzo giro e la tensione è ciò che crea la forma a boccolo. Questo tipo di arricciatura dura per giorni e gradualmente si trasforma in un mosso molto simile al beach wave tanto osannato quest’anno.

Selezionate ora una ciocca di 2 centimetri e preparatevi all’operazione con uno spruzzo del vostro spray termo protettore. Tenete la sezione in una mano e la piastra nell’altra, in posizione verticale e con il palmo della mano rivolto verso la testa.

Posizionare la ciocca sulla piastra e continuate facendola girare attorno esternamente, quindi fate scorrere lentamente la piastra fino all’estremità e rilasciate i capelli; questo permetterà ai capelli di modellarsi in un boccolo.

Scuotete i vostri boccoli perché siano più voluminosi e concludete l’operazione applicando una lacca per mantenere i riccioli in posizione.

Prendete il vostro pettine e fatelo passare velocemente sui boccoli per farli rilassare e renderli più morbidi e ondulati.

Rilasciate la sezione e avrete ottenuto i vostri boccoli morbidi. Aggiungete un olio leggero e non invasivo per domare l’eventuale crespo e per renderli più brillanti.

Se preferite un mosso effetto onda, invece, bisognerà creare una sorta di S con i capelli e utilizzare la piastra per appiattirla, questo crea quello che noi chiamiamo effetto onda.

Selezionate delle ciocche, non dimenticate di spruzzare un termo protettore e formare le S.

Iniziare dall’alto, quindi più vicino possibile al cuoio capelluto, prendendo la sezione con indice e pollice. Quindi inserite la ciocca dentro la piastra ed attendete finché non sarà completamente riscaldata. Spostatevi verso il basso e ripetete questo modello fino a raggiungere le estremità dei capelli.

Il risultato finale sarà bellissimo! Onde organiche e morbide che non potrete ottenere in nessun’altro modo.

Ricordatevi di lavorare con piccole sezioni e proprio come tutto ciò che si vuole perfetto, è necessaria molta pratica per affinare la vostra tecnica! Non cercate di applicare tutte le tecniche, subito, ma prendetevi del tempo per imparare. Cosa più importante: non dimenticate il vostro spray!

Una volta provate queste tecniche, potrete sperimentare per ottenerne di nuove o combinarle tra loro. Ricordate sempre di applicare uno spray termo protettore ai vostri capelli e…buon divertimento!